Scuole di Specializzazione

Le Scuole di specializzazione sono percorsi post lauream professionalizzanti e specializzanti, fondamentali per lo svolgimento di determinate attività professionali.

Le Scuole di Specializzazione, la cui durata può variare dai 2 ai 5 anni, rappresentano un percorso professionalizzante post lauream che ha l’obiettivo di fornire conoscenze e abilità per lo svolgimento di particolari attività professionali.

Le Scuole di Specializzazione appartengono agli studi universitari di 3° ciclo; ad esse si accede con il titolo di Laurea Magistrale e in alcuni casi è necessaria anche l'abilitazione professionale.
Alle Scuole si accede per concorso con un numero di posti programmato.

 

Elenco delle Scuole di specializzazione della Scuola di Lettere e Beni Culturali:

 

Sede di Bologna

Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici

La Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici si propone di approfondire la preparazione scientifica nel campo delle discipline archeologiche e di fornire competenze professionali finalizzate alla tutela, alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio.

Scuola di Specializzazione in Beni Storici Artistici

La Scuola di Specializzazione in Beni storici artistici ha lo scopo di approfondire la preparazione scientifica nel campo delle discipline storico-artistiche e di fornire le competenze professionali finalizzate alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico.

 

Sede di Ravenna

Scuola di Specializzazione in Beni Musicali 

La Scuola si propone di formare specialisti di alto profilo professionale nel settore della tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio musicale. La Scuola ha la durata di due anni accademici e il percorso formativo è organizzato in ambiti professionalizzanti che garantiscono una preparazione altamente specialistica nei settori della tutela, gestione e valorizzazione del bene musicale: Storia, beni e attività musicali; Tutela, valorizzazione e museografia del patrimonio musicale; Diagnostica, restauro e conservazione del patrimonio musicale; Economia, gestione e comunicazione applicate ai beni musicali; Legislazione dei beni culturali. Sono inoltre previsti stages di tirocinio, nonché una prova finale. Gli stages saranno svolti presso Enti e Istituzioni di rilevanza nazionale quali soprintendenze, assessorati, musei, biblioteche, archivi, discoteche, videoteche, cineteche, fondazioni, teatri, istituzioni orchestrali, enti radiofonici e televisivi.